• Home
  • Blog
  • Guide VPN
  • VPN No Logs: Migliori VPN che non registrano i dati (Ottobre 2022)

VPN No Logs: Migliori VPN che non registrano i dati (Ottobre 2022)

Michele Sabatini
Scritto da Sabatini Michele
Fondatore di VPNMigliore.it

Stai cercando la miglior VPN No Log, così da navigare in tutta tranquillità senza che i provider tengano traccia dei tuoi movimenti? Sei sicuramente nel posto giusto!

Miglior VPN No Log
Classifica delle migliori VPN no log per garantire la privacy durante la navigazione

Le persone attente alla privacy online non possono non avvalersi di una VPN in grado di proteggere la connessione da possibili attacchi hacker e di garantire una navigazione in anonimato.

Se stai leggendo questa guida saprai bene che utilizzare una VPN qualsiasi non è sufficiente ma bisogna considerare anche la politica di registrazione della società scelta.

Non tutti i provider VPN spiegano come eliminano tutti i registri di traffico e di connessione: capita spesso di trovare un servizio apparentemente perfetto per poi scoprire solo in seguito che la politica di registrazione non è così rigida o adatta alla privacy come credevamo.

L’adozione di solide politiche di no-log dimostra l’impegno di un provider nei confronti del rispetto della privacy dei propri utenti.

Ma facciamo un po’ di chiarezza.

Cosa sono i log (registri)? Cosa vuol dire precisamente VPN no-log?

I tre tipi di Log VPN

I log VPN sono i dati che i provider di VPN conservano contestualmente all’utilizzo del loro servizio.  

Le informazioni che un provider VPN potrebbe o non potrebbe conservare possono solitamente essere suddivise in tre categorie:

  • Informazioni sugli utenti: username, password, nome e cognome, indirizzo del domicilio, paese di residenza, indirizzo e-mail, ecc.
  • Log di connessione: sono i registri di tutte le connessioni in entrata e in uscita da un server VPN (indirizzo IP in entrata, indirizzo IP in uscita, data e durata della connessione, dati trasferiti, ecc).
  • Log di utilizzo: lista dei siti web visitati, software utilizzati (come Skype, Netflix, ecc), file scaricati (nome e dimensioni).

Molti dei provider che dichiarano di avere una politica “no-log” intendono dire che non conservano i log di utilizzo, ma potrebbero comunque conservare quelli di connessione in virtù delle leggi in vigore nei Paesi in cui hanno sede. 

Per essere realmente “no logs” un provider VPN non deve conservare nessuna tipologia di log: non va conservata alcuna informazione che potrebbe essere utilizzata per identificare un utente.

È abbastanza negativo per la reputazione di un provider VPN cooperare con delle richieste di consegna dei dati su degli utenti.

I dati raccolti dal tuo utilizzo possono fornire diverse informazioni su di te anche se non visiti siti web ambigui: i tuoi dati possono essere ceduti a terzi per scopi di marketing. 

In questa guida noi di IlMarketer.com, dopo aver testato diverse estensioni VPN con ferrea politica no logs, abbiamo stilato una classifica delle cinque migliori VPN no logs del 2021.

Le 5 migliori VPN no logs del 2021

Le seguenti mini recensioni ti aiuteranno ad individuare il servizio VPN più adatto alle tue esigenze.

#1 Express VPN

Un provider con sede nelle Isole Vergini Britanniche dove non esistono leggi riguardanti la conservazione e la denuncia di dati, motivo per cui riesce a mettere la privacy dell’utente in cima alle sue priorità.

Express VPN offre una rete di eccellenti server ad alta velocità e afferma chiaramente che nessun registro sensibile viene conservato nel suo sistema: non raccolgono alcuna informazione riguardo al tuo indirizzo IP o ai tempi di connessione, quindi il tuo anonimato resta tutelato.

Paesi 160
N° di Server 3000
Dispositivi in Simultanea 5
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 30%

Tra i pro di questa VPN abbiamo:

  • Ottima copertura server
  • Velocità eccellente
  • Non mantiene nessun registro di traffico
  • Varietà di funzioni come Split Tunneling, Kill Switch, MediaStreamer
  • Garanzia di rimborso di 30 giorni

Contro:

  • Prezzi leggermente più alti delle altre VPN

#2 NordVPN

Nord VPN non conserva alcun log della tua attività online: assicurano infatti di non registrare data e durata della connessione degli utenti, informazioni sulla sessione, larghezza di banda utilizzata, indirizzi IP né altri dati sensibili. 

NordVPN ha sede fuori dalla giurisdizione dell’UE e degli USA: proprio per questo motivo non hanno l’obbligo legale di raccogliere i tuoi dati personali. 

Il provider è particolarmente noto per la sua eccellente velocità e per le sue molteplici funzionalità come CyberSec che blocca automaticamente malware e link phishing mentre navighi sul web e “Quick Connect” che ti consente di connetterti rapidamente al server più veloce disponibile.

Paesi 80
N° di Server 5.700
Dispositivi in Simultanea 6
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 50%

Tra i suoi pro troviamo:

  • Eccellente velocità
  • Rigida politica no-log
  • Interfaccia intuitiva
  • Garanzia di rimborso di 30 giorni
  • Assistenza clienti 24/7 via chat ed e-mail

Contro:

  • Manca l’assistenza in lingua italiana

#3 Cyberghost 

Cyberghost vanta un’informativa sulla privacy piuttosto chiara: non archiviano alcun log identificativo e non vendono i tuoi dati a terzi.

Il servizio ha sede in Romania, che è nota per la tutela della privacy delle persone: questo consente al provider CyberGhost di non memorizzare nessun dato relativo al traffico o alla connessione.

Un’altra grande caratteristica a favore della privacy è la presenza di “server no-spy”: server estremamente sicuri situati presso la sede della società in Romania, che soltanto il team di Cyberghost è autorizzato a controllare. 

Questi server sono dunque esenti da qualsiasi coinvolgimento di terze parti e da tutti i potenziali rischi associati.

CyberGhost

Paesi 90
N° di Server 6700
Dispositivi in Simultanea 7
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 65%

Tra i vantaggi di Cyberghost abbiamo:

  • Nessun log di connessione o traffico
  • Ottima velocità
  • Larghezza di banda illimitata
  • Server no spy
  • Garanzia di rimborso di 45 giorni

Contro:

  • Assistenza un po’ lenta

#4 Ip Vanish

Un’altra ottima scelta per gli utenti che sono alla ricerca di connessioni veloci e sicure è Ip Vanish.

Anche questo provider non conserva alcun registro di traffico: le uniche informazioni registrate sono quelle relative all’account (nome utente e password).

Davvero interessanti le opzioni avanzate di sicurezza come il kill switch, la protezione da perdite DNS, la modifica periodica dell’indirizzo IP e la configurazione DNS.

IPVanish

Paesi 75
N° di Server 1500
Dispositivi in Simultanea 9999999
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 20%

Tra i suoi aspetti positivi figurano:

  • Velocità eccellente
  • Rigida politica no log
  • Possibilità di connettere 10 dispositivi simultaneamente con un solo account 
  • Garanzia di rimborso di 30 giorni 
  • Assistenza 24/7 via chat ed e-mail

     Contro:

  • Periodo di prova gratuito di soli 7 giorni

#5 Private internet access

Un provider con una buona velocità e rete di server, dotato di una sicurezza impeccabile ad un prezzo piuttosto competitivo.

Anche qui abbiamo una ferrea politica no-log: nessun dato delle navigazioni degli utenti viene conservato.

Tra le funzioni avanzate abbiamo il Kill Switch automatico e “PIA MACE” che, se abilitato, blocca automaticamente i domini che inviano pubblicità invasive e malware.

Private Internet Access

Paesi 74
N° di Server 12267
Dispositivi in Simultanea 12
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 70%

Tra i suoi pro abbiamo:

  • Ottima politica di no-log
  • Possibilità di poter connettere contemporaneamente fino a 10 dispositivi
  • Garanzia di rimborso di 30 giorni

Contro:

  • Manca l’assistenza via chat

Quali parametri abbiamo preso in considerazione per la classifica

Per realizzare la nostra guida abbiamo valutato cinque caratteristiche fondamentali: 

  • Rigida politica no-log: tutti i provider presenti nella nostra guida non conservano alcun registro delle attività online degli utenti.
  • Velocità: è importante scegliere un servizio che attribuisca un’elevata priorità alla velocità per evitare rallentamenti durante la connessione a internet. 
  • Funzionalità di sicurezza avanzate: i servizi VPN da noi analizzati possono contare su alcune funzionalità avanzate interessanti come ad esempio il Kill Switch Automatico, la protezione da perdite DNS, lo Split Tunneling e così via.
Michele
Da sempre appassionato di Sicurezza Informatica, ho sviluppato un amore profondo per la Sicurezza dei Dati e la Privacy Online. Ho deciso di scrivere articoli in questo blog per aiutare tutti i miei lettori a navigare con la consapevolezza che i loro dati sono sempre a rischio.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *