10 Migliori VPN Veloci: guida alla scelta 2022

Michele Sabatini
Scritto da Sabatini Michele
Fondatore di VPNMigliore.it
Ultimo Aggiornamento: 17 Novembre 2022 alle 04:22

Stai cercando la VPN più veloce di tutte? In questa guida scoprirai una classifica estremamente dettagliata sulle VPN più veloci e stabili del momento.

🕒 Vuoi una VPN veramente veloce in grado di mantenere la connessione stabile?.

  1. Abbonati a ExpressVPN, la VPN più veloce del momento. Il costo dell’abbonamento è di soli 6.66€ e la sua velocità non ha realmente eguali.
  2. Scarica la VPN sul tuo dispositivo ed esegui il login (ci vogliono 2 minuti).
  3. Seleziona il server che più prefersisci (anche quello italiano funziona molto bene) e aspetta la corretta connessione.
Prendi ora ExpressVPN con uno sconto del 49% →

Sicuramente sai già benissimo qual è lo scopo principale di una VPN: assicurare la privacy e la sicurezza online di ogni utente che decide di avvalersene e dare la possibilità di accedere a servizi che possiedono delle restrizioni geografiche o che sarebbero normalmente non raggiungibili.

  • Voto Totale: 10/10
  • Disponibile per:
  • Voto Totale: 9.62/10
  • Disponibile per:
  • Voto Totale: 9.68/10
  • Disponibile per:
  • Voto Totale: 9.04/10
  • Disponibile per:
  • Voto Totale: 8.99/10
  • Disponibile per:
  • Voto Totale: 9.2/10
  • Disponibile per:
  • Voto Totale: 9.23/10
  • Disponibile per:

È importantissimo, però, che questo avvenga senza grosse compromissioni della velocità di connessione. L’alta velocità è sempre una priorità nel momento in cui si deve scegliere un servizio tra le migliori VPN gratuite o a pagamento, e i diversi provider giurano di offrire proprio loro la VPN più veloce del mondo. Ma è realmente così? Come si fa ad orientarsi in questo mare magnum di promesse?

In questo articolo vi guideremo in una panoramica delle migliori VPN, mettendone a paragone le varie caratteristiche, con l’obiettivo di porre l’attenzione soprattutto sulla velocità di rete, alla ricerca della VPN più veloce del 2020.

Il compromesso della velocità

Tutte le VPN rallentano in qualche modo la connessione internet. Questo è dovuto al modo in cui una Virtual Private Network funziona, che consiste nel crittografare i dati ed inviarli ad un server, che spesso si trova molto distante dalla nostra reale posizione. Tutto ciò si traduce in un inevitabile calo delle prestazioni di rete.

Bada bene, questo non significa che la navigazione sarà difficoltosa; infatti tutte le funzioni web di base dovrebbero avvenire in maniera fluida, senza farti notare particolari differenze. Nel momento in cui, però, decidessi di accedere a servizi di streaming (Netflix, PrimeVideo, Hulu), peer to peer o torrent, le limitazioni alla velocità potrebbero diventare evidenti. È proprio in questi casi che una VPN veloce diventa un requisito imprescindibile.

Tieni sempre presente che la velocità non è l’unico fattore da tenere in considerazione e che anche la stabilità di rete riveste un ruolo importantissimo nella scelta di una buona VPN.

Quali sono le VPN più veloci? La nostra TOP 4.

Non esiste la “VPN più veloce in assoluto”, titolo del quale quasi tutti i principali brand tendono a fregiarsi. Esistono però delle VPN che sono effettivamente più performanti di altre. È proprio di queste che stiamo per parlarvi e, per farlo, abbiamo deciso di stilare la:

TOP 10 VPN Veloci

NordVPNLeggi la recensione
ExpressVPNLeggi la recensione
CyberghostLeggi la recensione
SurfsharkLeggi la recensione
SaferVPNLeggi la recensione
HideMyAss!Leggi la recensione
VyprVPNLeggi la recensione
PrivateInternetAccessLeggi la recensione
TorGuradLeggi la recensione

Come scegliere il server più veloce della tua VPN?

Per scegliere il server più veloce dovrai fare attenzione principalmente a tre parametri.

  • L’affluenza: la maggior parte delle VPN mostra il carico a cui un server è sottoposto, parametro che corrisponde a quanti utenti stanno effettivamente utilizzando quella posizione. Maggiore sarà l’affluenza, maggiore è la possibilità che la rete possa subire dei rallentamenti.
  • La prossimità del server: scegliere un server il più vicino possibile alla località in cui ti trovi è sicuramente una mossa che premia in termini di velocità. Infatti, com’è intuitivo capire, più ci si allontana e più “strada” dovranno fare i dati che inviamo o che riceviamo dal server di riferimento. Comunque, non sei obbligato a scegliere un luogo nelle immediate vicinanze: ad esempio, se da una località europea volessi localizzarti negli USA, basterà scegliere un server situato in prossimità della costa atlantica, il quale sarà sicuramente più performante rispetto ad uno localizzato sul versante occidentale.
  • La latenza (o ping): si tratta di un parametro solitamente esplicitato dalla VPN accanto al nome di ogni server, contrassegnato appunto dalla dicitura “ping”. Esso misura il tempo che intercorre nella comunicazione tra il tuo dispositivo e il server di riferimento: minore sarà il valore del ping, più rapida sarà la comunicazione tra te e il server. Tenere sempre presente il parametro di latenza ti aiuterà a districarti nella giungla di server proposti, così da scegliere con facilità quello più veloce.

Come valutare la velocità della VPN

Ed eccoci giunti alla nostra ultima raccomandazione: testa sempre più server prima di decidere se la VPN veloce lo sia abbastanza da soddisfare le tue esigenze.

Attenzione però, non affidarti ai classici speedtest reperibili online, in quanto tali servizi non sono adatti a misurare la velocità reale di una VPN. Il protocollo OpenVPN utilizza infatti un particolare tipo di compressione dati (LZO), il quale non viene riconosciuto dai comuni speedtest. È molto alto, quindi, il rischio che vengano fuori dei risultati poco verosimili e che non siano in grado di darti realmente l’idea della velocità alla quale stai navigando!

Conclusioni

Il nostro consiglio è quello di scegliere un file di medie dimensioni (sui 100mb va più che bene) e provare a scaricarlo in diversi momenti della giornata su diversi server. Si tratta sicuramente di un test più macchinoso, ma che ti permetterà di prendere nota dei vari tempi di download così da farti un’idea reale della velocità della tua VPN.

Michele
Da sempre appassionato di Sicurezza Informatica, ho sviluppato un amore profondo per la Sicurezza dei Dati e la Privacy Online. Ho deciso di scrivere articoli in questo blog per aiutare tutti i miei lettori a navigare con la consapevolezza che i loro dati sono sempre a rischio.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimo Aggiornamento: 17 Novembre 2022 alle 04:22