Miglior VPN Linux (Ubuntu): Come scegliere la migliore

Ultimo Aggiornamento: 19 Maggio 2021 alle 11:26

Sei alla ricerca di una VPN sicura e performante per Linux? Questa guida fa proprio al tuo caso.

Le 5 migliori VPN Linux in assoluto:

Linux è un sistema operativo, proprio come i suoi principali competitor Windows e Mac OS X.

Linux è distribuito sotto una licenza “open source”: chiunque può eseguire, analizzare, modificare e ridistribuire il codice sorgente, e persino vendere copie del codice modificato, purché restino nell’ambito della stessa licenza.

Perché scegliere Linux? Tra i vantaggi abbiamo:

  • Software gratuito: rispetto a Windows, Linux è completamente gratuito.
  • Sicurezza eccellente: i sistemi operativi Linux vengono aggiornati frequentemente e sempre in modo gratuito. Vanta un’immunità da virus molto vicina al 100%, per cui se su Windows avere un programma antivirus è assolutamente fondamentale, su Linux non si pone il problema. Il software non viene preso molto di mira dai creatori di virus informatici sia perché è meno diffuso sia perché affinché un virus abbia effetto, è necessario il totale consenso dell’utente (devono essere assegnati manualmente i permessi di esecuzione)
  • Non richiede il riavvio del PC: rispetto a Windows, Linux non richiede di riavviare necessariamente il sistema al termina di un processo di installazione. 

In questa guida noi di IlMarketer.com, dopo aver testato le estensioni VPN Linux più interessanti presenti sul mercato, abbiamo stilato una classifica delle cinque migliori VPN Linux Ubuntu del 2021.

Le seguenti mini recensioni ti aiuteranno ad individuare il servizio per Linux più adatto alle tue esigenze. 

1. NordVPN

Paesi 80
N° di Server 5.700
Dispositivi in Simultanea 6
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 50%

Infine abbiamo NordVPN, che sebbene sia compatibile con Linux non prevede un vero e proprio client nativo come accade ad esempio in Express VPN. 

NordVPN è particolarmente nota per la sua eccellente velocità e per le sue molteplici funzionalità come CyberSec che blocca automaticamente malware, tracker e link phishing mentre navighi sul web o “Quick Connect” che ti consente di connetterti rapidamente al server più veloce disponibile.

Tra i suoi punti di forza abbiamo:

  • Larghezza di banda illimitata
  • Velocità eccellente
  • Politica di zero logging completa
  • Assistenza clienti 24/7 via chat ed e-mail

Contro:

  • Mancanza dell’assistenza in lingua italiana

2. ExpressVPN

Paesi 160
N° di Server 3000
Dispositivi in Simultanea 5
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 65%

Questo servizio VPN proteggere eccellente Linux grazie alla sua crittografia avanzata e alla tecnologia TrustedServer. 

Quest’ultima è una funzionalità davvero intelligente che ti garantisce l’anonimato assoluto della tua attività online: i server Trusted Server infatti non funzionano con un classico disco rigido ma tramite memoria RAM, per cui i dati vengono automaticamente cancellati ogni volta che viene riavviato il dispositivo. 

Se dovessero verificarsi problemi di installazione o altro, Express VPN offre guide informative per qualsiasi distribuzione Linux (sia in forma di video che di testo), oltre ad un supporto via chat 24/7.

Tra i suoi punti di forza troviamo:

  • Larghezza di banda illimitata per una navigazione senza interruzioni su Linux
  • Velocità eccellente
  • Kill Switch Automatico e protezione contro le perdite di DNS (per Linux manca solo lo Split Tunneling)
  • Assistenza clienti via chat 24/7 
  • Garanzia di rimborso di 30 giorni 

Contro:

  • Prezzi leggermente più alti rispetto alle altre VPN

3. CyberGhost

CyberGhost

Paesi 90
N° di Server 6700
Dispositivi in Simultanea 7
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 65%

L’app di CyberGhost per Linux non soltanto mantiene tutte le funzionalità di sicurezza principali offerte su Windows e Mac, ma aggiunge anche alcune funzioni in grado di renderla piacevole da usare. 

Tra queste abbiamo la presenza di server dedicati allo streaming, ottimizzati per offriti accesso alle piattaforme più diffuse nella qualità migliore possibile. 

Il pacchetto sicurezza con una crittografia dei dati a 256bit è davvero completo: abbiamo i protocolli OpenVPN, PPTP e L2TP/IPSEC che vanno a coprire tutti i principali utilizzi in cui viene impiegata la propria connessione internet. Tutto ciò è arricchito da DNS Leak Resolver, Kill Switch e politica no-log. 

Tra gli aspetti positivi di Cyber Ghost abbiamo:

  • Larghezza di banda illimitata per una navigazione senza interruzioni su Linux
  • Velocità eccellente
  • Possibilità di poter connettere contemporaneamente fino a 7 dispositivi
  • Supporto tramite e-mail e chat 
  • Garanzia di rimborso di 45 giorni 

Contro:

  • L’assistenza non è sempre veloce 

4. PrivateInternetAccess

Private Internet Access

Paesi 74
N° di Server 12267
Dispositivi in Simultanea 12
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 70%

Questa è l’unica VPN della nostra guida ad offrire un’interfaccia grafica su Linux

La sua app ti consente di gestire le diverse impostazioni di sicurezza: puoi dunque decidere di passare dal protocollo OpenVPN al WireGuard, cambiare l’intensità di crittografia e regolare le impostazioni di handshake (ossia il modo in cui VPN e server scambiano chiavi segrete per stabilire la connessione). 

La loro politica no-log è una delle più ferree ed è molto interessante il servizio “Trasparency Report” semestrale dedicato alle richieste giudiziarie di accesso ai dati dei server e all’esito che hanno. 

Tra i suoi punti di forza abbiamo: 

  • Trasferimento illimitato di dati su Linux 
  • Possibilità di poter connettere contemporaneamente fino a 11 dispositivi
  • Kill Switch e protezione dati DNS sono forniti di serie su client Linux nativi 
  • Rigida politica no-log
  • Garanzia di rimborso di 30 giorni 

Contro:

  • Server in un numero relativamente ristretto di nazioni

5. VyprVPN 

VyprVPN

Paesi 60
N° di Server 700
Dispositivi in Simultanea 5
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 75%

VyprVPN è una delle pochissime VPN che possiede il 100% della sua infrastruttura server, dunque che controlla sia hardware che software.

Questo provider ha creato inoltre un suo sistema DNS “zero-knowledge” invece che affidarsi a indirizzi DNS forniti da terzi: ciò lo rende sicuramente un servizio molto sicuro per Linux. 

Tra i suoi vantaggi troviamo: 

  • Dati illimitati per una navigazione senza alcun interruzione si Linux
  • Velocità eccellente
  • Utilizzo di protocolli di sicurezza eccellenti come OpenVPNL2TP/IPsec/PPTP e Chameleon
  • Supporto tramite chat ed e-mail 24/7
  • Garanzia di rimborso di 30 giorni 

Contro:

  • Rete di server ridotta

Quali parametri abbiamo preso in considerazione per la classifica

Per stilare la nostra guida abbiamo preso in considerazioni cinque importanti caratteristiche: 

  • Compatibilità con Linux: molte VPN supportano bene Mac e Windows ma non Linux. In questa guida abbiamo selezionato le cinque VPN in grado di supportare perfettamente il software.
  • Sicurezza: abbiamo puntato su VPN con crittografia AES-256 bit e protocolli performanti e sicuri come OpenVPN.
  • Kill Switch Integrato: tutte le VPN elencate presentano questa opzione integrata, che si rivela indispensabile nel momento in cui la connessione al server cade visto che aiuta a bloccare immediatamente la connessione ad internet al fine di proteggere la tua identità. 
  • Velocità: meglio puntare su VPN veloci per poter navigare, fare streaming e scaricare senza intoppi. 
  • Servizio clienti: abbiamo scelto VPN con un’assistenza clienti 24/7 live chat per un supporto costante ed immediato. 
Michele
Da sempre appassionato di Sicurezza Informatica, ho sviluppato un amore profondo per la Sicurezza dei Dati e la Privacy Online. Ho deciso di scrivere articoli in questo blog per aiutare tutti i miei lettori a navigare con la consapevolezza che i loro dati sono sempre a rischio.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

VPNMigliore.it è un portale Made in Italy con un solo scopo: recensire e classificare le VPN sul mercato per aiutare i nostri lettori a scegliere il giusto prodotto per navigare su internet senza lasciare tracce.

Pagine Utili