Migliori VPN USA del 2022

Michele Sabatini
Scritto da Sabatini Michele
Fondatore di VPNMigliore.it
Ultimo Aggiornamento: 27 Gennaio 2022 alle 04:17

Partiamo dalle basi e spieghiamo innanzitutto cos’è una VPN a chi non ne ha mai sentito parlare, sta pensando di acquistarne una e magari vorrebbe saperne di più.

Ti sei mai connesso a una rete wi-fi pubblica chiedendoti se qualcuno, in qualche parte del mondo vicina o lontano, potrebbe essere in grado di visualizzare la tua attività online?

Probabilmente sì ed è una preoccupazione del tutto ragionevole considerato quanta poca sia la privacy oggigiorno per chi naviga in internet.

Ti lascio una breve classifica delle migliori VPN USA:

Con una VPN la tua navigazione e le tue ricerche possono finalmente essere al sicuro da sguardi indiscreti.

Vediamo come.

Utilizzare una VPN, acronimo di Virtual Private Network (che possiamo tradurre con “rete privata virtuale”) significa utilizzare una tipologia di connessione crittografata che si va a creare tra il dispositivo con cui si naviga, che sia un pc o uno smartphone non importa, e il server.

Collegandosi ad una VPN tramite internet il traffico di dati che si genera non potrà essere letto dal momento che il proprio IP, cioè l’indirizzo identificativo da cui i dati partono verso i siti web o le varie pagine che si cercano, non sarà più il proprio bensì quello della VPN.

È come se il computer navigasse protetto, mascherato per farla semplice.

Di conseguenza i siti web visitati non riusciranno a capire chi è che ha iniziato a navigare né da dove e le proprie attività saranno così celate agli occhi di potenziali hacker, malintenzionati, criminali informatici o gestori di servizi.

Perché utilizzare una VPN USA

Decidere di utilizzare una VPN può rivelarsi una scelta vincente da più punti di vista e per ragioni e scopi differenti tra loro.

In questo periodo in cui lo smartworking, tanto per fare un esempio, è entrato a far parte della nostra quotidianità, pensiamo all’importanza di poter lavorare da casa collegandosi facilmente alla rete aziendale; loggandoci ad una VPN messa a disposizione dalla società per cui si lavora si potrà facilmente accedere, stando a casa, a tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno proprio come se fossimo sul posto di lavoro.

Non tutti sfruttano le VPN per gli stessi motivi però, come appena detto le ragioni sono molteplici; c’è chi ha bisogno di poter accedere a delle informazioni presenti in altri Stati per cui si sta lavorando da remoto, chi è un assiduo giocatore di videogames e ha necessità di scambiare dati con rivali residenti oltre frontiera e chi, semplicemente, vuole poter guardare la sua serie preferita.

Perché dovremmo scegliere di acquistare proprio una VPN USA? Proviamo a fornire una risposta.

La prima ragione è che i server posizionati sul territorio americano sono progettati per essere molto più performanti rispetto ad altri poiché devono necessariamente reggere un carico di traffico dati nettamente superiore a server collocati in altre zone del mondo.

Questo garantirà eccellente velocità e ampissima larghezza di banda. In secondo luogo gli Stati Uniti godono di una legislazione molto meno severa rispetto ad altre nazioni in cui il livello di censura è alto e quindi più difficile da “aggirare”, pensiamo ad esempio alla Cina.

I protocolli di cifratura adottati negli USA seguono standard più moderni e avanzati e questo ti garantirà un’esperienza di navigazione migliore e molto più sicura.

Come scegliere la migliore VPN USA

Attualmente sul mercato esistono più di 300 VPN utilizzabili dal territorio italiano e scegliere quella più adatta a te può diventare impresa non facile.

Ci sono delle caratteristiche di ognuna che vanno valutate e paragonate tra loro.

Capisci innanzitutto quale vuoi che sia per te la sua funzione, guarda le qualità di ogni VPN, controlla quali dispositivi sono compatibili, assicurati che abbia un’interfaccia intuitiva e che la sua copertura geografica includa i paesi che ti interessano, accertati che il servizio clienti sia affidabile e che sia presente la garanzia di rimborso in caso tu voglia cambiare idea e, infine, decidi qual è l’abbonamento più adatto a te.

In questa breve guida abbiamo pensato di fornirti un elenco delle 5 migliori VPN USA mettendo in evidenza vantaggi e svantaggi di ciascuna per darti una panoramica che speriamo possa esserti utile. Vediamole allora più da vicino.

ExpressVPN

Il provider ExpressVPN è uno dei più gettonati in tutto il mondo e garantisce una larghezza di banda vastissima grazie alla presenza di 3000 server posizionati in 160 paesi.

Utilizza la crittografia AES a 256 bit e ti permette di navigare senza censure o restrizione di contenuti così che tutte le tue ricerche siano indecifrabili: dai video alle serie, dai siti web ai giochi online. Si adatta a tutti i dispositivi (Mac, Windows, Android, Linux) e ad oggi è tra le migliori VPN per quanto riguarda la navigazione su Google Chrome.

Paesi 160
N° di Server 3000
Dispositivi in Simultanea 5
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 30%

Tra le funzioni che la rendono il provider più acquistato dagli utenti vanno citate la “kill switch”, una funzione che assicura che i dati restino al sicuro anche in caso di interruzione della connessione dovuta per esempio ad un calo di tensione e lo “split tunnelling” che tutela, invece, la velocità di navigazione; in altre parole si possono escludere alcuni siti lenti su cui la VPN sarà automaticamente disattivata perché potrebbero rallentare l’esperienza di navigazione.

ExpressVPN è molto semplice da usare una volta che ti sarai registrato al sito e progettata con una schermata intuitiva in cui, una volta effettuato l’accesso, apparirà l’elenco delle nazioni da cui si desidera connettersi. Di certo non è economicamente vantaggiosa, anzi, il suo costo è piuttosto elevato ma ci sono 31 giorni per richiedere il rimborso in caso tu voglia disdire l’abbonamento.

L’assistenza clienti è ottima con un supporto funzionante 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Sicuramente è il servizio di VPN più veloce in commercio.

NordVPN

Si tratta di un servizio altamente performante dal punto di vista della tutela della privacy. NordVPN, infatti, utilizza un sistema di cifratura avanzato a 2048 bit grazie al quale i tuoi dati saranno completamente al sicuro perché non verranno registrati e memorizzati neanche dalla VPN stessa.

NordVPN è ad oggi tra le migliori VPN in fatto di sicurezza proprio grazie a questa sua politica di non registrazione dei dati che garantisce totale anonimato anche se ci si connette da un wi-fi pubblico.

Una delle sue principali funzioni è la Union Over Vpn; si tratta di un punto di forza notevole, sempre restando in tema di sicurezza dei dati, che consiste nella capacità per ogni paese in cui si sceglie di navigare di agganciare tra i vari server disponibili quello più sicuro.

È presente in 80 paesi con i suoi 5700 server e, come per la sua rivale ExpressVPN, è possibile installarla direttamente sul router e connettersi contemporaneamente con 6 dispositivi. Disponibile tramite app per qualsiasi sistema operativo, supporta senza problema alcuno lo scambio di file P2P.

Paesi 80
N° di Server 5.700
Dispositivi in Simultanea 6
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 50%

Ha una schermata semplice ed estremamente intuitiva ed offre diversi piani di abbonamento; quello più conveniente è sicuramente quello della durata di 2 o 3 anni.

Tra i suoi vantaggi, oltre all’elevato standard di sicurezza, ci sono la stabilità della connessione e la velocità di upload. Risulta invece non altrettanto performante sui download. Il centro assistenza offre la possibilità di una comunicazione agevole ma, ahimè, non in lingua italiana.


Cyberghost

Questo servizio VPN è presente in rete dal 2004 operando con una larghezza di banda molto ampia e una buona velocità di connessione. Come la NordVPN applica una rigorosa politica di no-log mascherando gli indirizzi IP di chi naviga senza lasciare alcuna traccia delle operazioni effettuate.

CyberGhost

Paesi 90
N° di Server 6700
Dispositivi in Simultanea 7
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 65%

Ha sede in Europa ed è presente nel mondo con 6700 server collocati in 90 paesi. Consente ad un massimo di 7 device di connettersi contemporaneamente e indifferentemente dal loro sistema operativo; che si tratti di Android, IPhone, iOS, cellulari o tablet non è rilevante.

Tra i suoi svantaggi c’è la velocità di connessione che è ridotta rispetto alle sue rivali ma sicuramente anche a causa di quest’aspetto, è classificabile tra le vpn economiche.

Utilizza i protocolli OpenVpn, SSTP ed L2TP.


Surfshark

La prima peculiarità che salta subito agli occhi di questo provider è un potentissimo sistema di crittografia avanzata a 256 bit che garantisce un livello di privacy della navigazione molto elevato.

Surfshark aggira facilmente blocchi e imposizioni previsti dalle diverse leggi territoriali e dispone anche di un interessantissima funzione di Alert che entra in azione in caso di violazione dei dati personali.

Paesi 63
N° di Server 1700
Dispositivi in Simultanea 1000000
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 58%

Presente in 63 nazioni con 1700 server è la migliore VPN, tra quelle che stiamo descrivendo in questa piccola guida, per gli amanti dei videogiochi, dal momento che è altamente compatibile con piattaforme come Xbox e Playstation.

Come la ExpressVPN utilizza la tecnologia “kill switch” che blocca la navigazione in caso di disconnessione, per poi ripristinarla facilmente senza perdere i dati. Dotata di un antivirus per proteggere file e documenti dai malintenzionati, grazie alla presenza di un DSN intelligente, si connette anche a quei dispositivi che non prevedono l’utilizzo delle VPN come SmartTv e AppleTv.

Surfshark è senza dubbio una tra le VPN più economiche presenti sul mercato; non è velocissima rispetto alle altre concorrenti ma proprio per il suo basso costo si addice a tutti quei consumatori che hanno bisogno di una VPN per scopi non professionali ma che vogliono utilizzarla magari semplicemente per godersi una serie non disponibile sulle piattaforme on demand italiane.


Private Internet Access

Presente in rete dal 2010, questa VPN è tra le più veloci e competitive. Si avvale della presenza di 12267 server dislocati in 74 nazioni nel mondo e garantisce totale tutela della propria privacy non salvando i dati personali degli utenti secondo la politica no-log di cui abbiamo già parlato in precedenza.

La sua sicurezza si conferma anche attraverso la possibilità che avrai di poter utilizzare i bitcoin come forma di pagamento.

Private Internet Access

Paesi 74
N° di Server 12267
Dispositivi in Simultanea 12
P2P Si
Torrenting Si
Cina Si
Straming Si
Perdità Velocità Media 70%

Quale sistema migliore se non questo per rendere i propri movimenti non tracciabili persino dalle banche? È molto semplice da utilizzare e ti offre un menù pratico e intuitivo da cui selezionare il paese di preferenza. L’assistenza clienti è presente ed esaustiva ma la lingua italiana non è contemplata.


Guardare Netflix e altri servizi di streaming USA anche in Italia

È venuto ora il momento di parlare di una delle principali funzioni per cui un utente medio decide di sottoscrivere un abbonamento ad una VPN USA: il libero accesso ai contenuti video.

Le varie VPN Mac, VPN Android e VPN IPhone di cui abbiamo parlato nei paragrafi precedenti sono le migliori VPN con cui sboccare i contenuti Netflix.

Secondo i nostri utenti le migliori VPN con cui poter guardare in tutta tranquillità i tuoi film e le tue serie preferite ad oggi sono Cyberghost ed Express.

Secondo le loro recensioni un decisivo aumento degli acquisti di queste due VPN Netflix si è registrato non a caso proprio durante lo scorso lockdown, quando la permanenza forzata in casa ha condotto tutti noi ad un netto aumento della quantità di prodotti multimediali consumati.

Entrambe hanno garantito un successo del 100% nell’aggirare i blocchi imposti dalle leggi territoriali.

Questo non significa che le altre non siano in grado di farlo, sono tutte progettate anche per garantire lo sblocco di accesso a Netflix; semplicemente le due citate si sono rivelate molto più performanti e veloci. Facili e senza intoppi dunque.

Arrivati alla fine di questo nostro breve viaggio speriamo di aver fatto un po’ più di chiarezza in tutti coloro che stanno pensando di procedere con l’acquisto di una VPN USA. Qualsiasi sia la tua scelta, l’investimento economico merita i benefici che ne trarrai. Sei ancora indeciso?

Michele
Da sempre appassionato di Sicurezza Informatica, ho sviluppato un amore profondo per la Sicurezza dei Dati e la Privacy Online. Ho deciso di scrivere articoli in questo blog per aiutare tutti i miei lettori a navigare con la consapevolezza che i loro dati sono sempre a rischio.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimo Aggiornamento: 27 Gennaio 2022 alle 04:17