PureVPN: Recensione Completa, Opinioni, Velocità e Costi

PureVPN è un VPN provider che non conoscono in tanti, per lo meno in Italia. Eppure è un servizio molto valido, che nelle ultime settimane ho avuto modo di provare. Come sempre l’ho fatto un po’per passione e un po’per potervi portare la mia recensione completa qui sul blog.

Homepage PureVPN

Ma la mia scelta non è stata casuale. Tra decine di VPN di cui un giorno vi parlerò, ho dato la precedenza a PureVPN perché offre un servizio diverso dalle “solite cose”. Un servizio che ha dei vantaggi unici e che nasce in origine per il mercato cinese, uno dei più difficili in cui riuscire a scavalcare i limiti del controllo governativo.

Insomma, sono stato incuriosito dal servizio e ho voluto provarlo in prima persona. Oggi voglio raccontarti tutto ciò che dovresti sapere prima di attivare un abbonamento con PureVPN.

Breve storia di PureVPN

PureVPN nasce a Hong Kong nel 2006, da un gruppo di persone insoddisfatte delle privazioni della libertà in Cina. Tra queste, si sa, c’è anche la censura di molti siti web e il controllo governativo piuttosto stretto sui dati di navigazione degli utenti.

Inizialmente doveva servire soltanto per aiutare i suoi fondatori ad accedere liberamente a internet; con il tempo è diventato un servizio di rilevanza internazionale, usato in tutti i continenti e ormai ampiamente affermato anche in Europa.

Oggi PureVPN è un’azienda che ha oltre 2.000 server in più di 180 nazioni. Quel che è iniziato come un esperimento tra ragazzi è finito per diventare un’azienda-simbolo della lotta per i diritti dei cittadini su internet in tutto il mondo.

Velocità di connessione

Cominciamo parlando della velocità di connessione che il servizio ci offre. Sul suo sito ufficiale, PureVPN si vanta parecchio delle sue performance; ho messo alla prova la sua rete per scoprire se sia vero oppure no.

Come sempre ho fatto un test doppio. Prima ho verificato la mia velocità di connessione a diversi server di tutto il mondo mentre tenevo accesa la copertura VPN, poi ho fatto la stessa cosa senza utilizzare il servizio. Ecco com’è cambiata la mia velocità di download e di upload:

  • Europa (Amsterdam): Perdita di velocità del 68%
  • USA (New York): Perdita di velocità del 82%
  • Asia (Bangkok): Perdita di velocità del 54%

I numeri sono piuttosto buoni, soprattutto se confrontati con i VPN sulla stessa fascia di prezzo. C’è di meglio in giro, ma solo per chi è disposto a pagare di più; considerando che a questa velocità si riesce comunque a navigare bene sui social e su Netflix, se non hai bisogno di scaricare dei file molto pesanti va più che bene.

Facilità di utilizzo

Come la maggior parte dei VPN, usare PureVPN è davvero molto semplice. Al solito, la prima cosa da fare è registrarti sul sito ufficiale e scaricare il software per poter iniziare a navigare in anonimato.

Al momento della registrazione puoi già fare il pagamento, oppure puoi farlo più avanti se preferisci. Ad ogni modo ti consiglio il piano annuale perché offre un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Una volta scaricato e installato l’applicativo avrai di fronte una schermata fatta in questo modo:

  • sinistra c’è un menu molto pratico che ti permette di scorrere le cinque schermate più importanti
    • La dashboard che riassume tutta la tua attività e il tuo stato di connessione
    • Una finestra per scegliere il server a cui vuoi connetterti
    • Un’altra schermata per installare funzionalità aggiuntive (cose da utenti avanzati, il 99% delle persone può ignorarla)
    • La schermata da cui puoi gestire il tuo abbonamento
    • Una sezione per inviare ticket all’assistenza
  • Al centro della schermata, nella parte che occupa più spazio, troverai la pagina che hai selezionato dal menu. Se vuoi connetterti a un server e iniziare a navigare in modo anonimo, clicca su “Personalized selection” e scegli la località del server che ti interessa.

L’esperienza è praticamente identica su smartphone. PureVPN ha un’app dedicata sia per iOS che per Android ed entrambe funzionano nello stesso identico modo,

Supporto

Parlando di supporto, credo che nessun VPN provider sia mai stato così professionale. Il servizio è attivo 24 ore al giorno per 7 giorni a settimana, garantendo ottimi tempi di risposta e uno staff cordiale e preparato.

Puoi scrivere all’assistenza direttamente aprendo il programma o l’app. Sul menu troverai una voce “Support” con un piccolo modulo per inviare la tua richiesta. Tramite il sito ufficiale puoi anche accedere a una lunga serie di FAQ in cui trovi la risposta a tutte le domande più comuni.

Unica pecca è quella della lingua: il supporto è disponibile solo in inglese.

Funzionalità vincenti

So che molti di voi vogliono soltanto un servizio affidabile e veloce per rendere anonima la loro connessione a internet. Questo PureVPN lo fa, così come lo fanno tanti altri servizi.

Servizi offerti da PureVPN
Servizi offerti da PureVPN

Se sei una persona più esigente, però, ecco che possono interessarti alcuni aspetti un po’più particolari di PureVPN. Uno per uno, ora voglio mostrarteli tutti.

1. No-log Certified

La no-log policy significa che il VPN non raccoglie i dati di navigazione degli utenti. Insomma non si fanno minimamente i fatti tuoi.

Tanti provider sostengono che la loro VPN è no-log, ma pochi possono dimostrartelo. PureVPN si rivolge a una società di consulenza indipendente, Altius IT, che regolarmente fa un audit completo del servizio. Altius cerca le prove di tracce sul comportamento degli utenti e solo se non le trova concede lo status di “no-log certified”.

Altius IT è una delle società di consulenza informatica più rispettate al mondo. Il fatto che PureVPN abbia passato il loro audit mi rende molto più fiducioso verso questa no-log policy.

2. Server gestiti in autonomia

Normalmente i VPN si appoggiano ad aziende esterne, noleggiano i loro server e li inseriscono nel servizio. Il problema è che normalmente i server a noleggio non sono pensati per le necessità di un VPN provider, quindi offrono prestazioni inferiori sia in termini di velocità che di sicurezza.

Tutti i server di PureVPN sono gestiti in autonomia e sono pensati per offrire il massimo delle prestazioni ai clienti, insieme a tutti i protocolli di crittografia più affermati.

3. Servizio globale

I 2.000 server di PureVPN non sono un numero esorbitante; invece è interessante il fatto che siano distribuiti in 180 nazioni di tutto il mondo. Al momento questo è il VPN provider con più offerta di nazioni in cui è possibile trasferire la connessione.

4. A ogni utente il suo

Normalmente i server dei VPN provider sono tutti uguali. A prescindere da quel che vuoi fare, scegli una nazione o un server e inizi a navigare. Punto e basta.

PureVPN, invece, gestendo i suoi server li ha divisi in base alle necessità degli utenti. Anziché scegliere il server o la nazione, puoi scegliere il tuo obiettivo. Ad esempio puoi selezionare “Guardare Netflix” o “Guardare la TV francese in streaming”, o ancora “Condividere dei file”. Il servizio sceglierà automaticamente il server migliore in base alla tua risposta.

5. Server dedicati al gaming

Usare i VPN per il gaming è una scelta sempre più comune (e intelligente). La maggior parte dei giochi online connette gli utenti in base alla loro posizione geografica, in modo da migliorare la qualità di connessione tra loro. Questo significa che non sei realmente connesso con i giocatori di tutto il mondo, ma prevalentemente con quelli della tua zona.

Se vuoi sfidare i pro-gamer americani o dare un’occhiata allo stile di gioco che hanno in Asia, PureVPN è davvero perfetto. Ti permette di accedere a server dedicati al gaming che offrono il port forwarding, un sistema che rende il matchamaking decisamente più veloce ed efficace.

Costi PureVPN

Quanto costa l’abbonamento a PureVPN? Lo scopriamo subito!

Costi per l'abbonamento di PureVPN
Costi per l’abbonamento di PureVPN

Come potrai ben vedere dall’immagine sopra, PureVPN ha dei costi nella media. La costa fantastica è che con meno di un euro potrai provare PureVPN al 100% delle sue capacità e decidere se disdire o proseguire con il piano annuale.

Vediamo nel dettaglio i costi:

Abbonamento Mensile: possiamo affermare che l’abbonamento mensile a 9.60€ non è uno dei più economici. La domanda però è solo una: perchè dovresti iscriverti ad un servizio di VPN per un solo mese?

Abbonamento Semestrale (6 mesi): con un piano semestrale PureVPN offre uno sconto del 27%, andando quindi a pagare 6.99€ al mese.

Abbonamento Annuale: qui arriva il bello. Iscrivendoti al piano annuale PureVPN mette a disposizione una settimana di prova a soli 99 centesimi. Questo per far provare all’abbonato cosa significa utilizzare una VPN che funziona realmente. Una volta scaduta la prova, se non hai cancellato l’abbonamento, ti verranno addebitati 69.74€, il costo per 12 mesi (5.81€).

Pro e Contro

Tra i Pro di PureVPN troviamo:

  • Una buona velocità
  • La sede centrale è ad Hong Kong
  • Oltre 2.000 server e più di 300.000 indirizzi IP a tua disposizione
  • Può gestire fino a 5 connessioni in simultanea
  • Semplice da utilizzare, non necessita di grandi capacità
  • Compatibile con i migliori sistemi operativi o dispositivi in commercio

Passando ai Contro possiamo trovare:

  • Velocità di upload subisce un brusco calo

Opinioni degli utilizzatori di PureVPN

Positiva. Questa è l’opinione generale che gli utenti hanno di questa VPN. Il motivo è molto semplice: l’assistenza è veramente veloce a rispondere e la VPN funziona a meraviglia.

Anche l’applicazione è molto intuitiva e facile da configurare. Bastano pochi minuti, infatti, e riuscirai a connetterti in qualsiasi parte del mondo. Ottima anche per sbloccare Netflix o altri servizi di streaming.

Veramente ottima!

PureVPN nel dettaglio

🌎 Paesi 180
💻 N° di Server 2000
📱 Dispositivi in Simultanea 10
💾 P2P Si
📁 Torrenting Si
🇨🇳 Cina Si
🎥 Straming Si
⚡ Perdità Velocità Media 65%

Comparazione con altre VPN

Domande frequenti su PureVPN

Come posso pagare?

Puoi pagare con una carta di credito/debito oppure con Paypal. Iscriviti ora!

Michele
Da sempre appassionato di Sicurezza Informatica, ho sviluppato un amore profondo per la Sicurezza dei Dati e la Privacy Online. Ho deciso di scrivere articoli in questo blog per aiutare tutti i miei lettori a navigare con la consapevolezza che i loro dati sono sempre a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

VPNMigliore.it è un portale Made in Italy con un solo scopo: recensire e classificare le VPN sul mercato per aiutare i nostri lettori a scegliere il giusto prodotto per navigare su internet senza lasciare tracce.

Pagine Utili