Le VPN più veloci del 2020 – Test Reali

Sicuramente sai già benissimo qual è lo scopo principale di una VPN: assicurare la privacy e la sicurezza online di ogni utente che decide di avvalersene e dare la possibilità di accedere a servizi che possiedono delle restrizioni geografiche o che sarebbero normalmente non raggiungibili.

È importantissimo, però, che questo avvenga senza grosse compromissioni della velocità di connessione. L’alta velocità è sempre una priorità nel momento in cui si deve scegliere un servizio tra le migliori VPN gratuite o a pagamento, e i diversi provider giurano di offrire proprio loro la VPN più veloce del mondo. Ma è realmente così? Come si fa ad orientarsi in questo mare magnum di promesse?

In questo articolo vi guideremo in una panoramica delle migliori VPN, mettendone a paragone le varie caratteristiche, con l’obiettivo di porre l’attenzione soprattutto sulla velocità di rete, alla ricerca della VPN più veloce del 2020.

Il compromesso della velocità

Tutte le VPN rallentano in qualche modo la connessione internet. Questo è dovuto al modo in cui una Virtual Private Network funziona, che consiste nel crittografare i dati ed inviarli ad un server, che spesso si trova molto distante dalla nostra reale posizione. Tutto ciò si traduce in un inevitabile calo delle prestazioni di rete.

Bada bene, questo non significa che la navigazione sarà difficoltosa; infatti tutte le funzioni web di base dovrebbero avvenire in maniera fluida, senza farti notare particolari differenze. Nel momento in cui, però, decidessi di accedere a servizi di streaming (Netflix, PrimeVideo, Hulu), peer to peer o torrent, le limitazioni alla velocità potrebbero diventare evidenti. È proprio in questi casi che una VPN veloce diventa un requisito imprescindibile.

Tieni sempre presente che la velocità non è l’unico fattore da tenere in considerazione e che anche la stabilità di rete riveste un ruolo importantissimo nella scelta di una buona VPN.

Quali sono le VPN più veloci? La nostra TOP 4.

Non esiste la “VPN più veloce in assoluto”, titolo del quale quasi tutti i principali brand tendono a fregiarsi. Esistono però delle VPN che sono effettivamente più performanti di altre. È proprio di queste che stiamo per parlarvi e, per farlo, abbiamo deciso di stilare una TOP 4 delle VPN veloci:

  1. NordVPN
  2. HideMyAss!
  3. Surfshark
  4. SaferVPN

1. NordVPN

Quando si parla di velocità, NordVPN è una garanzia. Le sue prestazioni sono risultate migliori di gran parte delle concorrenti: il risultato sulla velocità media di download per NordVPN è stato di 3,4 Mb al secondo. Questo fa di NordVPN una fra le migliori VPN, specialmente se cerchi una private network che sia particolarmente adatta allo streaming e al download. Questo servizio garantisce ottime prestazioni su Netflix, Hulu, PrimeVideo e affini, e dispone di server specializzati per il P2P, che offrono velocità di download davvero soddisfacenti.

La compatibilità è molto ampia, essendo disponibile per dispositivi Windows, macOS, Android, iOS, Android TV, Linux, Chrome e Firefox.

Unica, piccola scomodità è l’assenza di una funzione che assegni automaticamente il server migliore per la destinazione che abbiamo scelto. Sarai quindi costretto a selezionare manualmente il server più veloce, basandoti sui dati riportati dall’applicazione (vai in fondo all’articolo per conoscere come scegliere il server più veloce della tua VPN). Il procedimento risulta comunque intuitivo e non richiede particolari conoscenze.

Per tutte le info dettagliate, ti rimandiamo direttamente al sito ufficiale di NordVPN dove potrai anche acquistarla con una garanzia soddisfatti-rimborsati di 30 giorni.

NordVPN 0/10

Se stai cercando un VPN sicuro e affidabile a cui rivolgerti, sono convinto che questo servizio possa fare al caso tuo. NordVPN è il miglior provider VPN di sempre.

Attiva ora la VPN

2. HideMyAss

Un’altra VPN veloce è sicuramente HideMyAss, che opera dal 2005 ed è tutt’ora in costante miglioramento. Inizialmente si proponeva come una delle migliori VPN gratuite, ad oggi il servizio è a pagamento ma i costi restano sempre contenuti rispetto a gran parte dei competitor.

Il fiore all’occhiello di HideMyAss è proprio la velocità, che raggiunge picchi di 4,2 Mbps in download. Anch’essa ti offre una completa integrazione coi principali servizi di streaming, con i software di p2p e garantisce un anonimato pressoché totale. Tuttavia anch’essa non è del tutto esente da piccoli difetti.

La piattaforma offre una quantità enorme di server disponibili (940 in 300 location, al momento), però è anche vero che la velocità della VPN dipende molto proprio dalla location prescelta. Test di velocità dimostrano infatti che c’è un notevole gap tra i server più popolari rispetto a quelli secondari.

A parte questo piccolo neo, il servizio resta altamente affidabile e si candida assolutamente ad essere una delle migliori VPN del 2020, soprattutto in quanto a velocità. Per saperne di più, puoi visitare il sito ufficiale di HideMyAss cliccando qui.

HideMyAss! 0/10

HideMyAss! è una tra le migliori VPN disponibili sul mercato. Offre una vasta gamma di server, qualità e velocità di connessione ad un prezzo mai visto prima!

Attiva ora la VPN

3. Surfshark

Surfshark è una delle VPN più giovani ad affacciarsi sulla rete e rientra già a pieno titolo fra le più promettenti in assoluto. I suoi capisaldi sono la promessa di sbloccare completamente Netflix USA, ed effettivamente il proposito è mantenuto, e una velocità eccezionale di rete.

Dobbiamo confermare che il servizio viaggia a velocità di download davvero elevate però, come abbiamo appena detto, si tratta di una VPN molto recente.

Questo porta con sé il rischio che una futura saturazione dei server potrebbe ridurre notevolmente le prestazioni del servizio se non miglioreranno di pari passo le infrastrutture.

Come per le altre VPN, Surfshark supporta lo sblocco dei servizi di streaming all’estero, l’integrazione con il p2p e degli ottimi protocolli per la tutela della sicurezza e dell’anonimato.

Insomma, Surfshark è la nostra promessa per il futuro!

Se vuoi maggiori informazioni su Surfshark, puoi raggiungere da qui il sito ufficiale.

SurfShark 0/10

SurfShark VPN è nella TOP 3 delle migliori VPN in Italia. Offre un servizio estremamente completo e performante, un prezzo tra i più bassi del mercato per avere un sistema unico nel suo genere.

Attiva ora la VPN

4. SaferVPN

Siamo giunti all’ultima VPN veloce che vogliamo presentarti oggi: SaferVPN.

Si tratta di una piccola azienda che però è capace di competere con i giganti delle VPN senza problemi, sia in termini di crittografia e sicurezza assolutamente affidabili, sia in termini di velocità.

Sono presenti più di 760 server in oltre 35 paesi e la velocità di rete è davvero buona, tanto che ci ha permesso di godere di streaming a 1080p senza nessun tipo di lag o tempi di caricamento particolarmente lunghi.

Anche il torrenting e il p2p sono implementati, con l’unica limitazione che il server dedicato a questa funzione è quello olandese.

Questo comporta che, in caso di riduzione delle prestazioni di questo specifico server, la velocità di download potrebbe risentirne.

Una caratteristica interessante di SaferVPN è la possibilità di godere del trial gratuito di un giorno, che permette di sfruttarla nel caso in cui ti servisse un uso limitato di una VPN, magari se ne hai bisogno soltanto in una circostanza particolare.

Insomma, non può essere propriamente definita una delle migliori VPN gratuite, ma la prova free è davvero un’ottima opportunità.

Puoi saperne di più visitando il sito ufficiale di SaferVPN.

SaferVPN 0/10

SaferVPN è una delle migliori VPN presenti online che, in rapporto alle sue dimensioni a livello di struttura dei Server, fa la sua discreta figura

Attiva ora la VPN

Come scegliere il server più veloce della tua VPN?

Per scegliere il server più veloce dovrai fare attenzione principalmente a tre parametri.

  • L’affluenza: la maggior parte delle VPN mostra il carico a cui un server è sottoposto, parametro che corrisponde a quanti utenti stanno effettivamente utilizzando quella posizione. Maggiore sarà l’affluenza, maggiore è la possibilità che la rete possa subire dei rallentamenti.
  • La prossimità del server: scegliere un server il più vicino possibile alla località in cui ti trovi è sicuramente una mossa che premia in termini di velocità. Infatti, com’è intuitivo capire, più ci si allontana e più “strada” dovranno fare i dati che inviamo o che riceviamo dal server di riferimento. Comunque, non sei obbligato a scegliere un luogo nelle immediate vicinanze: ad esempio, se da una località europea volessi localizzarti negli USA, basterà scegliere un server situato in prossimità della costa atlantica, il quale sarà sicuramente più performante rispetto ad uno localizzato sul versante occidentale.
  • La latenza (o ping): si tratta di un parametro solitamente esplicitato dalla VPN accanto al nome di ogni server, contrassegnato appunto dalla dicitura “ping”. Esso misura il tempo che intercorre nella comunicazione tra il tuo dispositivo e il server di riferimento: minore sarà il valore del ping, più rapida sarà la comunicazione tra te e il server. Tenere sempre presente il parametro di latenza ti aiuterà a districarti nella giungla di server proposti, così da scegliere con facilità quello più veloce.

Come valutare la velocità della VPN

Ed eccoci giunti alla nostra ultima raccomandazione: testa sempre più server prima di decidere se la VPN veloce lo sia abbastanza da soddisfare le tue esigenze.

Attenzione però, non affidarti ai classici speedtest reperibili online, in quanto tali servizi non sono adatti a misurare la velocità reale di una VPN. Il protocollo OpenVPN utilizza infatti un particolare tipo di compressione dati (LZO), il quale non viene riconosciuto dai comuni speedtest. È molto alto, quindi, il rischio che vengano fuori dei risultati poco verosimili e che non siano in grado di darti realmente l’idea della velocità alla quale stai navigando!

Conclusioni

Il nostro consiglio è quello di scegliere un file di medie dimensioni (sui 100mb va più che bene) e provare a scaricarlo in diversi momenti della giornata su diversi server. Si tratta sicuramente di un test più macchinoso, ma che ti permetterà di prendere nota dei vari tempi di download così da farti un’idea reale della velocità della tua VPN.

Michele
Da sempre appassionato di Sicurezza Informatica, ho sviluppato un amore profondo per la Sicurezza dei Dati e la Privacy Online. Ho deciso di scrivere articoli in questo blog per aiutare tutti i miei lettori a navigare con la consapevolezza che i loro dati sono sempre a rischio.

VPNMigliore.it è un portale Made in Italy con un solo scopo: recensire e classificare le VPN sul mercato per aiutare i nostri lettori a scegliere il giusto prodotto per navigare su internet senza lasciare tracce.

Pagine Utili